Prima visita dove? A Trafalgar Square

Il caos che regna a Londra è ciò che meglio contraddistingue il suo tessuto urbano.

Voci e colori si mischiano, si sovrappongono sullo sfondo di una città dalle mille meraviglie.

Il cuore della Londra turistica, dove poter ammirare tutto questo frastuono e viverlo ogni istante, è Trafalgar Square, che con gli autobus sempre presenti e gli scatti persistenti delle macchine fotografiche è il punto di partenza dei tour guidati della capitale inglese.

Luogo di aggregazione sociale e sede delle più importanti manifestazioni cittadine (come la bellissima festa del San Patrizio), Trafalgar Square ospita, alla sue estremità settentrionale, la famosa National Gallery, dove si trovano alcune delle più importanti collezione d’arte del mondo.

A sud-ovest, invece, c’è il maestoso Admiralty Arch, l’edificio a tre archi per mezzo del quale si accede a The Mall, ovvero la strada che conduce a Buckingham Palace.

La piazza di Trafalgar fu costruita con lo scopo di commemorare la battaglia di Trafalgar del 21 ottobre 1805, quella in cui l’ammiraglio Horatio Nelson sconfisse le flotte dei francesi e degli spagnoli, fornendo ai suoi un motivo in più per sentirsi fieri del loro Paese di appartenenza.

La Nelson’s Column, alta ben 30 metri e con la statua di Nelson sulla cima, è il simbolo di questa vittoria e dell’orgoglio britannico.

I quattro leoni di bronzo che fanno da abbellimento al basamento della colonna sono uno dei posti prediletti dai visitatori per farsi scattare una bella foto ricordo!

Uno dei momenti in cui Trafalgar Square da il meglio di se è il periodo natalizio, quando un enorme albero viene allestito al centro della piazza. Questo albero viene donato, ogni anno, dal popolo norvegese alla Gran Bretagna come ringraziamento per la liberazione durante la Seconda Guerra Mondiale.

Inutile dire che Trafalgar è un “must see” di Londra anche grazie alla presenza, a ridosso della piazza, del British Museum, uno dei più grandi ed interessanti musei di Londra.

Non c’è Londra senza Trafalgar, potremmo dire, e questa frase vi suonerà quanto mai vera non appena arriverete a Londra e metterete piede nella piazza.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>